14.7.15

chiedi a loro

E così, è morto Padre Vittorio. Volevo mettere anche la sua di foto qua sopra ma cercandola ho scoperto, con sommo sollievo, che costui non esiste più. Penso che, come me, altre sue vittime scampate abbiano gioito.
Certe cose basta raccontarsele una sola volta, mentre si passa la vita a seppellirle. A volte ci si beve una birra dove si vorrebbe affogare una notte, un mattino terribili di quando si era piccoli, indifesi, inconsapevoli, al punto che ci si doveva confidare per capire, fuggire per salvarsi.
"Padre" Vittorio, morto impunito. Ma forse dovevo essergli grato, mi ha traghettato con un suo lurido gesto dalla "fede" all'ateismo più caparbio. 
Grazie ai siti come retelabuso.org che si occupano di denunciare pubblicamente questi soprusi. Non è una gogna gratuita, è un allarme inderogabile. E non trovo rassicurante il sorrisone di questo ennesimo papa "buono"...

Nota: tranne uno, tutti i raffigurati nel collage sono stati condannati definitivamente, cioé con sentenza passata in giudicato.

Nessun commento:

Posta un commento