5.2.16

padre Livio ripigliati!

Padre Livio ha fatto leggermente marcia indietro rispetto al "memento mori" rivolto all'onorevole Cirinnà, ma resta, nella figura di palta fatta, il suo basso profilo, specie per averle dato della Babilonia, che nell'Apocalisse è la madre di tutte le prostitute(!). Il Fanzaga, nonostante le (quasi) tre lauree si è mantenuto su una miseria tipica di chi guarda a Lega e Forza Italia come riferimenti politici.
Lo scolopio ha veri attacchi di bile se sente parlare di adozioni gay: per forza, lui è strettamente eterosessuale e ne avemmo le prove anni fa a San Siro.
Padre Livio è ottimo se devi guidare e crolli dal sonno, lo scrivo per averlo sperimentato in Austria, dove m'ero imbattuto nel segnale di Radio Maria (anche lì?!); molto meglio degli energy drink.
Il prete dell'etere è un intellettuale, ha scritto una trentina di ciofeche libri ed è un veicolatore di voti. Poco importa se ormai anche la Chiesa riconosce che Medjugorje è una truffa e per questo c'è stato chi ha invocato la scomunica per il Fanzaga. Ma tant'è.
Ricordo di lui un viaggio Genova-Milano su un'infernale R5 color verde mosca cavallina, tirata da fondere la frizione. Quando arrivammo Livio si diresse verso una farmacia, perché, ci riferì, stava male. Io e l'altro seminarista ci guardammo pallidi, con lo stomaco in gola: "E allora noi cosa dovremmo dire?". Non vedevamo l'ora di scendere non solo per la sua guida schifosa ma soprattutto perché, lungo il tragitto, non ci aveva degnato di una parola. Avevamo la netta sensazione di essere un peso per lui e il suo silenzio indifferente e sprezzante ci lasciò perplessi non poco, abituati com'eravamo a esser spronati dai sacerdoti a raggiungere la mèta.
Rammento che quando chiese di aggregarsi alla neonata Radio con audience senile, l'ordine, vista la crisi di vocazioni e quindi di sacerdoti scolopi, lo considerò un po' un traditore. Lo lasciarono andare, comunque e qualcuno pensò che anche ad Erba il Fanzaga avrebbe trovato qualche "pecorella" (però, avendo fatto un anno il "missionario", chissà...). Uh, ma mi fermo, perché sono sceso troppo al livello del nemico di Darwin, che ha 75 anni suonati.

"Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perché siete simili a sepolcri imbiancati, che appaiono belli di fuori, ma dentro sono pieni d'ossa di morti e d'ogni immondizia."        Matteo, 23:27

Nessun commento:

Posta un commento