25.12.16

auguri lettore!

Di cantonate ne prendo tante però ho la netta sensazione che il terrorista ucciso a Sesto stesse solo scappando. Trapela un po' dalle indagini e insomma, fino a qualche tempo fa da Sesto F.S. partivano molti pullman internazionali, ora dirotatti tutti su Lampugnano. Che il tizio avesse un'informazione sbagliata? Magari apposta? Più o meno a quest'ora, due notti fa, il terrorista si aggirava per Sesto. Fa un freddo micidiale e, se davvero avesse avuto qualche appoggio, non vi si sarebbe magari rifugiato qualche ora, prima di riprendere la fuga? La mia sensazione è che "ci marcino". Ancora. Perché gli coviene, ci dominano col terrore. 
Ecco, sarà un pensiero sbagliato ma volevo offrirtelo. Di solito sotte le feste porgevo i miei auguri dal blog a qualcuno che ritenevo significativo. Mi rendo conto di non averlo fatto mai verso chi fa vivere queste pagine elettroniche: tu, che leggi qui. Che hai contribuito a raggiungere 80.000 visite. Non posso che dirti grazie e augurarti un anno decente, in cui magari anche dall'alto si decidano ad abbandonare questi stupidi spauracchi, che calpestano il sangue delle vittime, necessarie al terrore degli Stati. 

"La paura tende sempre a far vedere le cose peggiori di quel che sono"
                                                                                      Tito Livio

Nessun commento:

Posta un commento