11.10.16

facebook, le voyeur

Ingenuamente quando, quattro anni fa, avevo aperto uno degli ultimi profili facebook (perché poi non resisto e mi cancello) avevo abilitato la procedura di "sicurezza" dandogli il mio numero di telefono. Guarda un po', come ho fatto l'accesso da pc mi proponeva due conoscenti, due persone cui avevo telefonato di recente, come amici. Mi sono inquietato e ho revocato la procedura. 
Ora ho già "macinato" altri due profili ma nel frattempo, appena telefono a qualcuno, passa qualche giorno e poi mi ritrovo il destinatario della chiamata come proposta di amicizia. Il divertente è che intanto fartbook mi chiede di continuo di offrirgli di nuovo il mio numero di telefono, ma io no, evito e sullo smartphone non ho installato l'app del guardone, quindi non ho autorizzato nessuna condivisione della mia rubrica.
Non so, la cosa è nota? È normale o forse la privacy è una pura finzione? Sembro risvegliarmi come un bimbino ingenuo, che non sa che nel bosco c'è un famelico mostro che attende il fragile cappuccio della nostra riservatezza. Ci si rassegna, ce n'è di magagne da ingollare. Ma fa male vedere come veniamo trattati da chi pretende di migliorarci la vita...


Nessun commento:

Posta un commento